#8oreaLondra: folle gita giornaliera nella capitale inglese

copertina #8oreaLondra

#8oreaLondra , letteralmente 8 brevi ma intensissime ore trascorse nella capitale inglese.

Vi parlo della mia prima esperienza per il progetto #FugaInEuropa, che vi consiglio di sbirciare, del mio esperimento, che tra disavventure, shopping e lunghe camminate, può dirsi essere andato alla grande.

Mai avrei pensato di dire “Ciao, vado a Londra, torno stasera” e invece è proprio questo che è successo. Mai dire mai, nulla impossibile, basta volerlo.

#8orealondra

Il Volo da Bergamo a Londra:

Ho approfittato delle mille offerte che la compagnia aerea Ryanair sta buttando ultimamente sul web e ho comprato con mia mamma e mia sorella un volo a/r da Bergamo a London Stansted a 20€/persona. Se siete flessibili e fortunati troverete delle offerte interessanti anche voi! Se avete bisogno di aiuto non esitate a chiedermi  e sarò lieta di aiutarvi nella ricerca.

Ci siamo recate in aeroporto per le 5.50 lasciando la macchina in zona gratuitamente, ma in divieto (no non ho preso nessuna multa sta volta! :S ). Se volete essere sicuri di non trovare soprese, a 1 minuto dall’aeroporto (proprio dove c’è l’Orio Center) ci sono vari parcheggi dove lasciare la macchina con servizio navetta incluso. Vi segnalo Well Parking a 6€ al giorno 🙂

Come Raggiungere il Centro di Londra dall’aeroporto di Stansted:

Ammettiamolo l’aeroporto di London Stansted è il più scomodo.

Per arrivare in centro città ci sono tuttavia due alternative differenti:

BUS: ci sono varie compagnie che offrono servizi di transfer in bus. Tra questi citerei National Express, Terravision ed EasyBus. I prezzi sono abbastanza contenuti (20€ a/r circa) ed i bus sono molto confortevoli con wifi gratuito a bordo ed alcune prese di corrente, ma i tempi di percorrenza sono elevati ed il traffico imprevedibile. La durata di un viaggio fino a Victoria è stimato sull’ora e mezza ma generalmente si aggira sulle circa 2 ore e 15 minuti. C’è da dire che se prenotati con anticipo o con delle offerte il prezzo può diventare veramente irrosorio, anche solo poche sterline.

national express bus
National Express Bus

TRENO: questa opzione costa sicuramente molto di più ma è più sicura per quanto concerne gli orari e più veloce con una percorrenza di poco meno di un ora. Date un’occhiata alla Stansted Express, se prenotati con anticipo i biglietti potrebbero essere in promozione.

Noi abbiamo optato per l’opzione più economica, scegliendo i bus della National Express ma, aihmè, non è stata la scelta migliore. Essendo una fuga di una giornata sarebbe stato più utile optare per il treno. Vi spiego il perchè..

Il servizio dei bus all’andata è stato molto valido, nonostante il tempo impiegato (2h e 15min) diverso da quello indicato sul sito di 1h e 5min. La situazione è stata invece molto diversa per il ritorno. Per tornare in aeroporto infatti le persone sono tutte ammassate ad aspettare su un marciapiede, senza criteri di fila nè niente e così quando finalmente arriva il bus ( nel nostro caso in ritardo di 20 minuti) ovviamente tutta la folla si riversa verso di esso creando litigi ed altre situazioni poco piacevoli, con persone che pur essendo arrivate prima di altre non sono in grado di salire a bordo rischiando quindi di arrivare in aeroporto troppo tardi. Noi per fortuna ce l’abbiamo fatta a salire ma il traffico non è stato dalla nostra parte e una volta arrivati in aeroporto abbiamo tutti iniziato a correre come dei forsennati per cercare di non perdere il volo, anche se sicuramente qualcuno non ce l’ha fatta.

Quindi.. ricapitolando.. se avete poco tempo a disposizione, spendete di più e prendete un treno di modo da essere sicuri di arrivare a destinazione nei tempi stabiliti.

Trasporto Pubblico a Londra:

A Londra il trasporto pubblico è molto efficiente. Trovate metro (tube-underground), bus e treni che vi poteranno ovunque.

Per ottimizzare i tempi noi abbiamo optato per un biglietto giornaliero valido su tutti i mezzi delle zone da 1 a 6 al prezzo di 12£/persona , 6£ i bambini fino ai 15 anni compresi. Trovate maggiori informazioni sul sito Trasport for London

#8oreaLondra ITINERARIO:

Essendo la prima volta per mia sorella nella città di Londra ho pensato ad un itinerario super ricco e completo, ma soprattutto lineare, di modo da non sprecare manco mezzo secondo delle nostre poche ore a disposizione. Ovvio che musei e visite particolari non sono state prese in considerazione per mancaza di tempo e forse anche di interesse.

Ve lo indico di seguito:

Da Liverpool Street, dove ci ha lasciati il bus, fate un breve tragitto in metro per arrivare a due dei simboli d’eccellenza di Londra: The Tower of London e il Tower Bridge.

the tower of london

tower bridge

Attraversate il ponte e costeggiate tutta la south bank, sponda sud del fiume Tamigi in direzione ovest passando dalla City Hall, dalla HSM Belfast, dal London Bridge fino alla splendida Southwark Cathedral ed il caratteristico Borough Market e fino allo Shakespeare’s Globe, l’antico teatro di Shakespeare fedelmente ricostruito e visitabile.

hsm belfast southwark cathedralshakespeare's globe

Da qui attraversate di nuovo il Tamigi passando sopra al suggestivo ponte pedonale, il Millennium Bridge, che potete vedere anche in Harry Potter (solo che loro ci volano sopra con le scope!! ), che porta direttamente di fronte alla maestosa St Paul’s Cathedral. Dopo una breve visita da qui prendete la metro alla fermata St Paul e scendete subito dopo a Bank, dove prendete la linea per Waterloo.

millennium bridge

st paul's cathedral

Proprio fuori dalla stazione ci si ritrova nei pressi della famosa ruota panoramica sulla riva del fiume, la London Eye e poco più a ovest si trova il Westminster Bridge, dietro il quale si erge il House of Parliament con il Big Ben. Attraversate quindi il ponte e dirigetevi verso nord, raggiungendo anche Westminster Abbey. Da qui prendete la metro fino a Hyde Park Corner ed inoltratevi nel parco che circonda Buckingham Palace che potete raggiungere percorrendo il lungo viale di Constituition Hill.

london eye

house of parliament and big ben

buckingham palace

Dopo aver attraversato i verdi prati di Green Park ed incontrato qualche simpatico scoiattolo prende la metro nell’omonima stazione e dirigetevi a Knightsbridge per un po’ di irresistibile shopping presso Harrods.

harrods bear

Da qui in metro raggiungete Piccadilly Circus, la miniatura di Times Square, il centro nevralgico della city e lasciatevi incantare dalle luci e dai negozi. Se di shopping non ne avete abbastanza e volete approfittarne passeggiate tra il quartiere di Soho e raggiungete Oxfort Street. Qui, vicino alla fermata della metro Tottenham Court Rd, si trova Primark, il big dello shopping low cost non ancora sbarcato in italia.

piccadilly circus

Da qui, se siete dei veri fan del maghetto più famoso del mondo, prendete la metro fino alla stazione di King’s Cross e fatevi immortalare mentre entrate nel binario 9 e 3/4 e visitate lo shop di Harry Potter.

platform 9 3/4

Sarà ormai sicuramente pomeriggio inoltrato e per prendere il bus che vi poterà in aeroporto non vi resterà che prendere di nuovo la metro fino a Liverpool Street.

Questo è esattamente quello che abbiamo fatto noi nella nostra #8oreaLondra. Ammetto che è stata una giornata abbastanza pensante, ad iniziare dalla sveglia ancor prima dell’alba, però è stata molto divertente ed un’esperienza diversa dal solito. Se volete rilassarvi un po’ o se siete dei topi da museo non vi resterà che fare dei cambiamenti a questo programma o, perchè no, idearne uno tutto vostro!! 🙂

Spero che questo possa esservi d’ispirazione!

logo rosa avatar finito

7 thoughts on “#8oreaLondra: folle gita giornaliera nella capitale inglese

  1. Mi sembra che ci sia più o meno tutto!!!! E poi l’idea di partire la mattina e tornare la sera mi stuzzica un sacco. Quante cose puoi fare a Londra in 8 ore!!!!
    Avrei solo aggiunto la British Library per vedere il manoscritto originale di Alice nel paese delle Meraviglie. 🙂

    1. Certamente mancano cose come nothing hill ecc.. Però diciamo che le principali siamo riuscite a farle! Se avessimo preso il treno invece del bus avremmo avuto un paio di ore in più e avremmo volentieri inserito il museo di scienze naturali 🙂 questa del manoscritto non la sapevo! Molto interessante! Me la segno per la prossima volta! 🙂

  2. Ciao Guenda, spero ti sia divertita con questa fuga giornaliera. Visto che hai la fortuna di volare da Bergamo con Ryanair la prossima volta ti consiglio di puntare su città più piccole o che hanno l’aeroporto vicino al centro: te le godrai sicuramente di più. Io l’ho fatto con Madrid, Gdansk e Colonia, tre città che hanno questo vantaggio. Ma l’esperienza migliore è stata proprio nella città polacca proprio perché piccola e visitabile in poche ore con molto relax. E naturalmente ce ne sono ancora molte altre sulla mia lista… 🙂

  3. Ho appena scoperto che abbiamo la stessa passione… le toccate&fuga nelle capitali europee 😀 ti ho trovata infatti cercando info per passare una giornata a Bucarest, e ho scoperto che come me hai fatto la giornata a Londra, molto simile nelle destinazioni oltretutto. Quindi grazie delle info e.. ti seguo 🙂

    1. Ciao cara Nicoletta,

      che bello ritrovarti anche qui!
      Si? Io le amo queste fughe lampo! Ti danno la possibilità di assaporare una città nella sua essenzialità, così potrai decidere se vale la pena tornare per approfondire o meno! 🙂
      Grazie a te di essere passata ed aspetto tue news su Bucarest! 🙂
      Un abbracio :*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*