Autunno a Cogne: tra natura in transizione, delizie e relax

autunno a cogne
In questo articolo ospito un’amica e collaboratrice, anch’essa travel blogger. Vi presento quindi Rosy che per Guenda’s Travels è andata alla scoperta dell’ autunno a Cogne e dintorni tra la natura in trasformazione, deliziosi prodotti tipici, alberghi e spa calde ed accoglienti.
Insomma, possiamo dire che Rosy si è sicuramente rilassata tantissimo, si è fatta coccolare per bene ed ha goduto a pieno dei comfort e delle bellezze che questo luogo offre anche nelle stagioni di passaggio.
autunno a cogne
Bando alle ciance.. scopriamo insieme il suo racconto!

Pur preferendo il mare alla montagna quando mi è strato proposto dalla carissima Valentina di Guenda’s Travels il Blog Tour “Cogne Autumn Days” non ho resistito. Ero troppo curiosa di passare qualche giorno d’ autunno a Cogne.
I giorni trascorsi nell’area di Cogne mi hanno dato un’idea di tutte le interessanti attività che si possono fare se si decide di fare una vacanza o anche solo una fuga di qualche giorno in questo luogo, splendido anche d’autunno.
autunno a cogne hotel sant'orso

Cogne viene anche chiamata la finestra sul Gran Paradiso (la foto qui sopra spiega perfettamente il perchè) e a circa 1534 metri di altezza offre, anche in autunno, degli scenari meravigliosi. Un triofo di colori caldi che lasciano a poco a poco spazio al freddo dei mesi a venire.

Dopo la calda estate e l’autunno che tardava ad arrivare avevo voglia di paesaggi montani, cibi sostanziosi, e di coccolarmi in compagnia e devo dire che le aspettative sono state pienamente soddisfatte!
Parto da Torino durante una bellissima giornata di sole e circa 24 gradi  e quando io e Vittoria arriviamo a Cogne l’aria è frizzantina. L’autunno a Cogne sta arrivando..

L’Hotel Sant’Orso

Appena arrivata all’Hotel Sant’Orso mi colpisce per com’è armonizzato con tutto quello che lo circonda. Ci troviamo in una zona chiamata la prateria, ci sono delle mucche che pascolano perché qualche giorno prima sono scese dagli arpeggi, tutto intorno siamo circondati da montagne.
L’hotel Sant’Orso con la sua struttura prevalentente in legno, balconi fioriti, e piccoli particolari tipici delle costruzioni in Valle d’Aosta, si posiziona proprio in questa meravigliosa scenografia.
autunno a cogne hotel sant'orso
credit: www.hotelsantorso.com
Incontro le altre blogger e c’è subito sintonia! E poi..  sono food  blogger quindi posso chiedere qualche ricetta sfiziosa!!! 🙂
La mia camera è calda e accogliente e l’apprezzo particolarmente dopo che apro la finestra che dà sul balcone per ammirare il panorama. Il freddo si fà sentire e dopo qualche foto per immortarlare la veduta dalla camera chiudo in fretta per non disperdere il calduccio.
autunno a cogne hotel sant'orso
La sera a cena conosciamo Filippo Gerard, il proprietario di questo Hotel ed anche dell’Hotel Du Gran Paradis, che si trova a circa 100 mt da qui. Una persona molto in gamba e garbata, impeccabile, è stato un piacere conoscerlo. Insieme a lui abbiamo anche conosciuto Mien, la nostra guida per questi giorni di tour, una persona molto disponibile e preparata.
E’ stato molto interessante a cena conoscere usi e costumi del posto, oltre che assaporare ottimi piatti e vini locali.
Dopo un antipasto con salumi e formaggi locali abbiamo infatti degustato “Le Favo'” un piatto a base di fave, fontina, pane nero, salsiccia e pasta. Il tutto è stato accompagnato da un moscato di Chambave (una località vicino Sant Vincent), davvero ottimo!
Dopo cena visitiamo dunque, insieme al proprietario, anche il vicino Hotel Du Grand Paradis. Trattasi di un posto veramente delizioso in cui gli ambienti comuni sembrano il salotto di una casa inglese. Ambienti intimi e raccolti, un angolo con una libreria, tende ricamate alle finestre e un soggiorno con un camino acceso dove ci viene servito dell’ottimo Genepy.
Abbiamo anche visitato la Spa privata di questo hotel che si trova all’ultimo piano ed è molto esclusiva e scenografica.
Pur essendo entrambi gli hotel dello stresso proprietario sono tuttavia due hotel distinti con un diverso tipo di clientela e con caratteristiche diverse. Ognuno con la sua personalità insomma!
autunno a cogne hotel sant'orso

Ci corichiamo presto per essere in forma per la giornata di domani che ci porterà alla scoperta della vallata!

 

 Attività tra natura e paesi tipici

Un altro giorno è arrivato e con Mien, la nostra guida, andiamo alla scoperta di sentieri e luoghi con panorami stupendi.
autunno a cogne natura
Molto belle ed alla portata di tutti da raggiungere sono le Cascate di Lillaz, che in inverno, ghiacciandosi, permettono di praticare l’arrampicata su ghiaccio.
Anche il paesino di Lillaz è caratteristico e cade a pennello per una passeggiata ed una sosta per godersi qualcosa di caldo.
autunno a cogne cascate di lillaz
credit cogneturismo.it
In auto si raggiunge anche facilmente Valnontey, che è stata la nostra meta per un delizioso pranzo a sacco a contatto con la natura.
Mentre raggiungiamo la località il sole ha scaldato la giornata e mentre percorriamo il sentiero che ci porterà al luogo del nostro picnic incontriamo diversi animali. Il cielo è blu e contrastra con il verde e la maestosità delle montagne. C’è da dire che mi sono sentita veramente piccola, piccola!
Arrivati nella zona per fare il picnic ci rilassiamo mangiando qualcosa, parlando del più e del meno e conoscendoci meglio. Il sole è caldo: un’ottima occasione per prendere un po’ di colorito. Il paesaggio tutto intorno sembra tratto da un documentario, starei qui ad ammirarlo per ore ed ore..
autunno a cogne valnontey
A chi come me ad esempio piace camminare, questo è il luogo ideale! Ci sono tantissimi percorsi  per passeggiate di  varie difficoltà ed inoltre sono ben segnalati e permettono a chiunque di apprezzare queste meravigliose montagne.
Una passeggiata alla scoperta di Cogne è un must, che sia per shopping o semplicemente per svago. Si trovano tanti piccoli negozietti locali che vendono prodotti tipici. Da non perdere le tisane al vin brulé, marmellate di vari gusti da assaporare insieme ad altrettanti formaggi. Perchè no, si possono anche acquistare dei piccoli souvenir.
E’ ora di tornare in hotel anche perché sta iniziando ad imbrunire e l’aria inizia ad essere pungente e tutte noi non vediamo l’ora di provare la Spa dell’hotel.
Raggiungiamo dunque la Spa dell’Hotel Sant’Orso, veramente incantevole e con spazi immensi. Una zona relax dotata di mega divani e un cielo stellato di mille colori, una grotta di sale molto suggestiva ed una sauna al profumo di agrumi. Al piano superiore si trova una piscina riscaldata con angolo idromassaggio e delle comodissime sedie da dove poter ammirare il panorama esterno circostante, grazie a delle grandi e luminose vetrate.
autunno a cogne spa le bois
La mattinata seguente ne approfittiamo per un’ultima passeggiate tra vicoli e viuzze in pietra, fotografando il paesaggio ed i meravigliosi balconi ancora fioriti e super colorati.
Visitiamo lAzienda Agricola Garin dove i proprietari ci aspettano per mostrarci la stalla e farci conoscere i prodotti tipici della zona e darci dei dettagli sulla lavorazione.
E’ stata un’esperienza molto interessante. I due giovani proprietari Marta e Massimiliano (un ingegnere milanese che ha deciso di seguire il suo cuore fino su queste valli) con passione e professionalità gestiscono questa attività.
Nella stalla scopriamo e conosciamo le mucche tipiche della zona, ovvero la mucca pezzata e la mucca nera mentre nei laboratori ci vengono spiegate le varie fasi della produzione di alcuni formaggi come la fontina, i formaggi speziati e le formaggelle. Che languorino!!! Dopo la lavorazione le forme di formaggio vengono riposte nella cantina per riposare immerse nel clima ideale.
autunno a cogne formaggi
Per l’occasione Marta ha allestistito un buffet per permetterci di degustare i loro prodotti, accompagnando il tutto con buon vino e pane fruttato. Che dire una bella mattinata golosa!
Ovviamente qui in azienda è anche possibile acquitare i prodotti  e quindi sia io che le altre mie compagne di viaggio ne approfittiamo per portarci a casa dei ricordi super gustosi.

Rientriamo all’Hotel Sant’Orso per pranzare. Data la splendida giornata il tutto viene allestito in giardino dove, per salutarci con stile ci fanno assaggiare un’altra specialità del posto, la squisita Torta Sant’Orso! Gnam!

autunno a cogne balconi fioriti


Che dire? E’ stata una bellissima esperienza durante la quale ho avuto modo di scoprire un luogo in Valle d’Aosta che ancora non conoscevo, Cogne,  ospitata nel frattempo anche in una location di tutto rispetto come l’Hotel Sant’Orso. Ringrazio Valentina per avermi dato la possibilità di fare questo viaggio e tutta l’organizzazione per l’ospitalità e la disponibilità. E’ stata un’occasione di condivisione in cui ho potuto conoscere anche colleghe del settore food.
Rosy

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*