Milano Bike Tour Withlocals: pedalando tra le campagne Milanesi

MILANO BIKE TOUR
Caro amico lettore/viaggiatore/sognatore, oggi ti voglio parlare di un’esperienza che ho da poco vissuto a Milano. Ebbene si, hai proprio capito bene.. per sta volta sono rimasta in Lombardia e devo dire che scopro sempre cose nuove e faccio spesso esperienze degne di nota, come questa con Withlocals.

 Cos’è Withlocals?

 

Si tratta di una piattaforma peer-to-peer che, come dice il nome stesso “con locali”, cerca di mettere in contatto persone locali di un determinato luogo e turisti/viaggiatori che visiteranno questo angolo del pianeta per condividere delle visite o più generalmente parando, delle esperienze. Il nativo si offrirà di far fare al visitatore un’esperienza unica come una cena tipica in casa propria con piatti tipici, oppure un’itinerario particolare a piedi o in bici, una visita di qualcosa.. insomma l’unico limite è la fantasia!
A Withlocals chiunque può iscriversi gratuitamente, o come local host o come traveller, creare il proprio profilo e iniziare ad ospitare o cercare esperienze. Nel caso del traveler, una volta trovata l’esperienza che fa per lui, non gli resterà che prenotare e pagare. Si, come è giusto che sia, il servizio non è gratuito, ma bensì ogni esperienza ha un costo fisso segnalato chiaramente sulla pagina relativa ad essa. Di questo totale che il traveller paga, una piccola percentuale va al sito e tutto il resto andrà all’host. Da sottolineare è che i pagamenti vengono fatti al sito, non direttamente alle persone, quindi in tutta sicurezza, senza incorrere in truffe o cose simili. A ciò va aggiunto anche il fatto che gli host sono regolarmente recensiti e che le esperienze sono provate ed approvate dallo staff Withlocals. Una cosa molto simile a Booking o Airbnb in realtà, solo che qui non si prenotano soggiorni ma esperienze. Esperienze locali, vere ed autentiche, a contatto con le persone che vivono in quella città, in quella piccola parte del mondo. E cosa c’è di più vero, di più genuino che scoprire un luogo a braccetto con chi ci vive veramente?!?! Beh la risposta mi pare scontata!

 

Io personalmente Withlocals lo conoscevo già. Mi ci ero imbatutta durante l’organizzazione del mio viaggio in Thailandia del 2014 ma avendo troppe cose da fare e vedere, 3 isole da raggiungere, aerei barche e altri mille mezzi da prendere, diventava troppo complicato inserire anche un’esperienza local, anche se mi sarebbe piaciuto moltissimo. Lo conoscevo già, ma esisteva solo in altri paesi, non Italia. Questo però solo fino a poco tempo fa, che finalmente Withlocals sbarca anche Italia, principalmente a Roma e Milano.

 

La mia esperienza Withlocals

 

E dunque eccomi qui, che parto, con il mio compagno di avventure, alla volta di Milano dove ci attende la simpatica e tostissima Susanna. Con lei abbiamo prenotato un tour molto particolare, insolito persino per molti milanesi doc. Si tratta di un bike tour alla scoperta della campagna circostante: Explore the Outskirts of Milan.  Beh, che sarà mai?..  ti starei chiedendo. Ebbene la cosa affascinante è che nessuno mai penserebbe che a pochissimi chilometri, esattamente alle porte di Milano, ci siano campagne a non finire, aironi e così tanta natura. Beh Susanna ha scoperto questo luogo nascosto agli occhi di molti e ce lo ha mostrato.

 

milano bike tour withlocals

 

L’appuntamento per la partenza è alle ore 10 davanti alla Chiesa di S. Cristoforo, protettore dei viandanti e molto amata dai milanesi, nonchè particolare in quanto un tempo era divisa in due chiese differenti di cui si vedono i particolari e le differenze all’interno.

 

Dopo un breve “rodaggio” delle bicilette, con cambio altezza sellino ecc, partiamo!

 

Il percorso di Susanna prevede di arrivare fino a Gaggiano (12km), sulla ciclabile lungo il Naviglio Grande, passando da Corsico e Trezzano, dove si passa davanti alla cascina la Guardia di Sopra (e di sotto in rovina, ormai abbandonata).
A Gaggiano ammiriamo Villa Marino e ci inoltriamo nelle campagne milanesi. Affascinati.

 

Campagna Milano Bici

 

Pedaliamo tra risaie, fossi, splendide cascine, campi.. da Gaggiano a Noviglio e Zibido S. Giacomo, dove, passando per il piccolo centro, ci fermiamo per il pranzo in una location d’altri tempi: la Cascina Femegro.

 

Qui compriamo un po’ di formaggi e salumi fatti in casa e ci sediamo in un bellissimo giardino molto ben curato, che la signora della cascina ci apre molto gentilmente. Ci godiamo queste prelibatezze casereccie e genuine scaldati dai raggi solari. Passeggiamo poi alla scoperta della cascina, tra mucche, adorabili vitellini ed altri animali da fattoria.

 

Giardino Cascina Femegro

 

pranzo cascina femegro

 

Mucche Cascina Femegro

 

Rimontiamo poi in sella alle nostre biciclette e ci avviamo verso Milano passando dai Laghi di Carcana di S. Pietro Cusico e dalla tenuta del Boscaccio, location amata per eventi, matrimoni e compleanni, fino ad arrivare a costeggiare di nuovo il Naviglio Grande che ci guida verso destinazione.

 

Sono le ore 15.45 e stanchi, ma soddisfatti, lasciamo le bici e salutiamo e ringraziamo Susanna per questa bella mezza giornata insieme! 🙂
Un po’ affamati e bisognosi di energie dopo tutti questi km macinati in bici decidiamo di fermarci per un gelato al Mercato Metropolitano per poi riprendere la metro e tornare a casa.
Milano Bike Tour Withlocals, come la chiamo io, è stata un’esperienza al di fuori degli schemi, dell’immagine standard della Milano capitale dello shopping, una scoperta positiva. E se è piaciuta a me che vivo tra le campagne lodigiane figuriamoci quanto possa piacere ancora di più ad un giapponese, ad un newyorkese, ad un coreano o perchè no ad un vietnamita per esempio?
Se volete vivere esperienze uniche e locali come dei veri abitanti del posto, non vi resta nient’altro che andare sul sito e cercare la vostra esperienza preferita!

Un ringraziamento a Susanna!

 guenda bici

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*