THE GARDEN by ESCperience: la prima entertain room all’aperto

entertain room all'aperto THE GARDEN

Continua la rubrica #EscapeWithGuenda della sezione #GuendasAdventures in cui vi parlo della mia esperienza in varie escape room della Lombardia, ma non solo.

Non sapete cos’è un’escape room o vi siete persi gli ultimi articoli?

Niente paura basta che clicchiate su questi due link:

Escape Room: 60 minuti di tempo per scappare!

LA STANZA DI TAMARA: Horror Escape Room da In Time a Suisio

 

Oggi vi voglio parlare di un’avventura fresca fresca sperimentata a Piacenza.

 

ESCperience: ESCAPE ROOM PIACENZA

entertain room all'aperto escperience logo

ESCperience è l’escape room di Piacenza.

Si trova in Corso Vittorio Emanuele II numero 299 a Piacenza (PC) e presenta tutte stanze dalle storie originali, pensate per filo e per segno di modo da soddisfare al meglio le aspettative del cliente che si cimenta in questo real-life-game.

Sito Ufficiale: ESCperience Escape Room Piacenza

Pagina Facebook: ESCperience Escape Room Piacenza Facebook

 

PERCHE’ ESCPERIENCE ESCAPE ROOM ?

Come per la scelta dell’ultima stanza da noi sperimentata anche per questa di cui vi sto per parlare c’è una motivazione ben precisa.

Come vi spiegavo già nell’ultimo articolo io sono una fan dell’horror, del macabro, della follia e della paura ed ammetto che era da un po’ che avevo messo gli occhi su questa escape room perchè offrira una stanza a tema horror appunto, Agata.

ESCperience ha poi ideato ed annunciato l’arrivo di una novità nel campo di questo real-life game, l’arrivo di una tipologia unica in italia, una stanza non stanza, una escape da cui non bisogna scappare, un’esperienza all’aperto.

entertain room all'aperto the garden carriola

La cosa mi ha incuriosita parecchio, attirata non solo dalla sua unicità ma anche dal tema del mistero.

THE GARDEN, la prima entertain room all’aperto

entertain room all'aperto the garden

Buio, morti, fantasmi…

Sto parlando di THE GARDEN , la prima entertain room all’aperto.

Come noterete non ho usato il termine “escape” ma bensì “ENTERTAIN”.

Non è stata una svista. E’ una scelta più che voluta.

Questo perchè la novità, oltre che ad essere in un luogo all’aperto, sta anche nel fatto che non bisogna riuscire a scappare in 60 minuti ma bensì riuscire a risolvere il mistero che affligge questo luogo.

60 minuti sono quelli a disposizione per compiere la missione ed aiutare il giovane Nicola.

Per tutta la durata del gioco inoltre ci sarà un misterioso e tenebroso custode del cimitero che sarà parte integrante dell’esperienza animata.

Nessun tentativo di fuga, non si è chuisi in una stanza, ma bensì ci si trova all’aria aperta, sotto il cielo stellato a risolvere un mistero tenebroso.

Nessun interfono per chiedere aiuti.

Nessun timer in vista che segna il tempo trascorso.

E’ questa la politica originale adottata dagli ideatori di ESCperience.

Ci si trova in una location tutta nuova e non vi è assolutamente alcun elemento che possa in qualche modo interrompere l’atmosfera che si crea durante il gioco.

A The Garden sarà il custode stesso, con il suo carattere un po’ lunatico, a guidarvi nei momenti di stallo e a rammentarvi il tempo residuo..

etertain room all'aperto the garden nicola

#VEDRAICHEUSCIAMO2.0 vs THE GARDEN: esperienza da ESCperience Piacenza

Ci troviamo nel 1966, all’ingresso di un vecchio e tenebroso cimitero.

Nebbia e mistero aleggiano nell’aria.

Siamo venuti per compiere una missione di vita o di morte: trovare un antico ed oscuro manoscritto che racchiude atrocità e follia in esso.

Venne nascosto dal giovane Nicola Balsamo, rampollo di una famiglia benestante che però morì misteriosamente dopo aver avuto tra le sue mani e letto questo testo maledetto. La paura e forse la follia lo portarono a nascondere il manoscritto per far si che nessuno lo avrebbe mai più ritrovato.

Tutto tace.

Le luci soffuse delle candele e i profili poco definiti delle tombe si scorgono in lontananza.

Il vecchio cancello d’ingresso si apre scricchiolando ed un rumore tagliante di lama rieccheggia lontano.

Una volta varcata la soglia inizia l’avventura ed il tempo inizia a scorrere inesorabilmente…

[…]

… anche questa volta il mio team è riuscito a portare a termine la missione!

Tra tombe, oggetti e reliquie antiche, terra e molto di più, siamo riusciti ad aiutare Nicola e ad uscirne vincitori a 5 minuti dallo scadere del tempo.

entertain room all'aperto
ci meritiamo un applauso anche sta volta 🙂
  • Ecco il nostro resoconto:

A me ed alla mia squadra #VedraiCheUsciamo2.0 (2.0 perchè due membri uomini sono stati sostituiti per dare il benvenuto a due coraggiose fanciulle, Carlotta e Sofia, perchè essendo luglio non sempre tutti abbiamo gli stessi momenti liberi)  è piaciuta molto.

E’ stata per noi “anziani” una bella, non nego anche difficile, scoperta quella di trovarsi in un giardino piuttosto che in una stanza.

La diversità sta nelle dimensioni che sono, come ci si può immaginare, maggiori, nel fatto che il luogo è molto più dispersivo e wild, si rischia di non accorgersi di elementi fondamentali che all’interno di un luogo ristretto e chiuso sarebbero invece più rintracciabili.

L’attenzione si canalizza tutta sulla storia del povero Nicola e sul mistero che aleggia intorno ad esso, senza aver nessun contatto con altri al di fuori del custode (grazie all’assenza di interfono).

La suspence è sempre in agguato per la mancanza del timer che indica lo scorrere del tempo.

Il livello di difficoltà, come per la Stanza di Tamara di Suisio (BG), è elevato, forse, appunto per la location più ampia, lo è anche un po’ di più anche se il tema ovviamente è differente.

Fondamentali sono le parole dell’animatore che guida gli avventurieri tra gli enigmi e gli oggetti misteriosi.

Ce la farete a sopravvivere alla follia o vi unirete al delirio di Nicola?

Scopritelo voi stessi presso ESCperience: Escape Room Piacenza!

 

Nel frattempo guardatevi il trailer 😉

avatar guendastravels

 

2 thoughts on “THE GARDEN by ESCperience: la prima entertain room all’aperto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*