Vienna in 3 giorni: l’itinerario completo per un assaggio viennese

vienna in 3 giorni

Come molti di voi sapranno io per metà sono Viennese. Ho parlato poco su Vienna e sull’Austria in generale sul blog perchè per me è una seconda casa. Ecco perchè proprio durante questa mia vacanza europea, con la scusa di portare in giro il mio maritino, ho deciso di realizzare questo progetto di mostrarvi la Vienna classica, quella vista con gli occhi di un turista. Ovviamente con gli accorgimenti di una che Vienna in 3 giorni la potrebbe visitare ad occhi chiusi.

A mio parere risulta molto comodo, utile e più economico l’acquisto della Vienna City Card che include non solo il completo utilizzo dei mezzi pubblici tra cui anche Big Bus Tour (che avevo usato anche a Miami) ma anche agevolazioni in tantissime attrazioni e ristoranti. per 24, 48  72 ore.

Vienna in 3 giorni

Vienna in 3 giorni: 72 ore per scoprire la capitale austro-ungarica

  • Giorno 1: il centro storico

Ogni città è bene iniziare a vederla dal centro, e Vienna, essendo costruita circolarmente si presta veramente bene a questo scopo. Sarà una giornata molto concentrata per cui vi consiglio di partire abbastanza presto! Iniziate dal 1er Bezrik, o primo quartiere in italiano. Qui si concentrano quasi tutte le cose principali da vedere e con una bella passeggiata si vede molto.

Vienna in 3 giorni

Parti da Stephansplatz con il maestoso duomo, Stephansdom, il simbolo per eccellenza della città e forse il monumento gotico più importante di tutta l’Austria. Continua poi sulla Kärntnerstraße fino ad arrivare alla Staatsoper, teatro lirico di fama mondiale.

Vienna in 3 giorni
Stephansdom
Vienna in 3 giorni
Staatsoper

Tips: Se vuoi fare un pit stop per ricaricare le energie questo è il momento ideale! Proprio qui infatti si trova il famoso Hotel Sacher dove puoi provare la sublime Sacher Torte nella sua versione originale.Se invece sei amante della musica classica allora prima di partire per i tour non perderti la Casa di Mozart, subito dietro al duomo. Sempre dietro al duomo di trova anche la Ankeruhr, un orologio a carillon. Ti consiglio di andarci però il terzo giorno, a mezzogiorno per assistere alla parata delle figure dell’orologio e per approfittarne dell’orario di pranzo per gustarti un mega hot dog nela baracchina proprio lì a lato.

Facendo un giro dell’opera e dell’Albertina, che ospita collezioni artistiche e grafiche di fama mondiale, torna poi verso il Graben facendo, se ti va, una sosta alla Kaisergruft, ovvero la Cripta dei Cappuccini. Ammira la Wiener Pestsäule, conosciuta in italiano come la colonna della peste, e non dimenticarti di fotografare la splendida chiesa di San Pietro, St. Peter Kirche!

Vienna in 3 giorni
Albertina

Vienna in 3 giorni

Prendi Kohlmarkt e dirigiti ora verso la Wiener Hofburg, il palazzo imperiale. Se sei un amante dei dolci, a metà strada non puoi perderti la Pasticceria Demel, una delle pasticcerie simbolo di tutta l’Austria.

Vienna in 3 giorni
Heldenplatz

Benvenuti alla Hofburg. Sede degli Asburgo dal 1283 fino al 1918. Nasce inzialmente come castello e viene ampliato sempre di più fino a diventare una maestosa residenza oggi sede del presidente della Repubblica Austriaca e di numerose collezioni ed esibizioni d’arte. Si possono visitare gli appartamenti imperiali, la camera del tesoro, l’argentario ecc.. così come la Spanischehofreitschule, ovvero la scuola equestre che risale al ‘500 e che sfoggia le spettacolari esibizioni dei candidi cavalli Lipizzaner.

Vienna in 3 giorni

Tips: se siete stati fan della serie Il Commissario Rex date un occhio anche alla vicina Biblioteca Nazionale d’Austria.

Attraversate il parco della Hofburg passando da Helden Platz  ed attraversando il Burg Tor, fino ad arrivare a Maria-Theresien-Platz. Qui vi troverete circondati da musei tra i quali il Museo di Storia Naturale ed il Museo di Storia dell’Arte. Proseguite su Museumplatz per ammirare il Volkstheater e proseguire verso il Municipo (Rathaus) passando per il Parlamento, l’Università di Vienna ed il Burgtheater.

Vienna in 3 giorni
Maria-Theresien-Platz
Vienna in 3 giorni
Rathaus
Vienna in 3 giorni
Burgtheater

A seconda del passo che hai e dei tuoi interessi la prima giornata di questa Veinna in 3 giorni potrebbe già quasi essersi conclusa.

Puoi valutare di tornare verso il duomo e quindi ti consiglio di passare sta volta per il Burggarten e quindi sbucare di nuovo davanti all’Albertina.

Tips: Per la sera puoi prendere in considerazione la zona chiamata Bermudadreieck che si trova sempre nel centro storico, vicino alla fermata della metro Schwedenpatz, raggiungibile anche a piedi dal duomo. Bar, cockatilbar e ristorantini qui sono i protagonisti

 

  • Giorno 2: Schönbrunn e Prater

La vostra seconda giornata a Vienna è dedicata alla principessa Sissi ed ad un must-see di Vienna che io adoro: la Reggia di Schönbrunn con il suo immenso e fiabesco parco.

Vienna in 3 giorni
Schönbrunn

A seconda del tempo che volete dedicare alla visita delle stanze del Palazzo Estivo potete scegliere tra due tour diversi, il più corto dura circa 40 min con audioguida. A mio parare è un buon compromesso. Dopo la visita delle lussuose camere imperiali dirigetevi sul retro del palazzo ed iniziate a scoprire il parco!

Passeggiate fino in cima, fino a raggiungere la Gloriette dove potrete godervi un meritato riposo al Cafè della Gloriette ammirando il panorama mozzafiato che si gode da qui.

Vienna in 3 giorni
Gloriette

All’interno del parco trovate anche: il labirinto, il museo delle carrozze, la serra delle palme ma anche il giardino zoologico di Vienna, che risulta essere ill più antico del suo stile barocco ancora esistente oltre che punto di riferimento mondiale per la qualità della vita degli animali che vi sono ospitati.

Schönbrunn per esser visitata interamente e per bene avrebbe bisogno di 1 giorno intero se non addirittura 2. Visto che il nostro itinerario però prevede un soggiorno di soli 3 giorni nella città di Vienna, vi consiglio di arrivarci presto al mattino per lasciare l’area nel pomeriggio e dirigervi verso il Prater, il parco con la famosa ruota panoramica per cocnludere qui la vostra giornata.

Vienna in 3 giorni
Prater

Il Prater è l’ex riserva di caccia reale aperta successivamente al pubblico. Qui, oltre ad un’immensa zona verde sulle sponde del fiume Danubio ed impianti sportivi, si trova il lunapark permanente che ospita dal 1945 la famosa ruota panoramica, Wiener Riesenrad. Dall’alto si ha una bellissima vista a 360 gradi sulla città.

Tips: il parco è proprio stile lunapark in cui ogni giostra si paga a parte per cui la visita può diventare caruccia se vi piace divertirvi. Se però avete acquistato la Vienna City Card, quando arrivate all’ingresso del parco ricordatevi che avete diritto di chiedere un libretto di coupons alla cassa che vi darà varie agevolazioni come prezzi 2×1 sulle varie attrazioni.

  • Giorno 3: Belvedere, Hundertwasser e tempo libero

vienna in 3 giorni
Belvedere (ph: www.viator.com)

Altra residenza estiva è il Palazzo Belvedere di Vienna, oltre che riconosciuto come uno dei più bei palazzia livello europeo. Oltre al sognante giardino alla francese potete visitare esposizioni di arte barocca, medievale e moderna. Qui è esposta la famosissima opera di Gustav Klimt “Il Bacio”.

Tips: nei pressi del Belvedere si trova l’opera di Friedensreich Hundertwasser, la super coloratissima Hundertwasser Haus

vienna in 3 giorni

Per l’ultimo giorno di questa Vienna in 3 giorni penso possa bastare così, o per lo meno, ti meriti del tempo libero da dedicare a quello che più ti piace a te. Dopo questa visita mattutina puoi pensare di tornare in centro ed approfondire qualcosa che non hai avuto tempo o modo di vedere il primo giorno.

Se opti per questa opzione allora ti può essere utile sapere che proseguendo all’interno, verso il centro, dal Belvedere, puoi vedere anche la Karlskirche, un’altra bellissima chiesa in stile barocco ed il Palazzo della Secessione (qui è custodita un’altra opera di Klimt, Il Fregio di Beethoven).

Dietro il duomo invece si

Se invece hai voglia di un buon vino potresti pensare di visitare la zona di Grinzing e di sederti in qualche Heurigen (locale tipico), perchè si, Vienna è anche patria della viticoltura.

Se hai voglia di shopping fatti una camminata anche in Mariahilferstrasse o visita la Shopping City Sud, uno dei centro commerciali più grandi d’Europa (c’è anche Primark), credo però sia raggiungibile solo in taxi.


Spero che questo tour di Vienna in 3 giorni possa aiutarti a scoprire questa splendida città a cui sono tanto affezionata. Per qualsisi dubbio o domanda non esitare a contattarmi commentando questo articolo.

vienna in 3 giorni

2 thoughts on “Vienna in 3 giorni: l’itinerario completo per un assaggio viennese

  1. Salve è possibile avere una guida in italiano per 8 signore in visita a vienna dal 30 sett al 3 ott.2019 grazie aspetto notizie

  2. Ciao! Siamo una famiglia di 3 persone e vorremmo fare il tour dei 3 giorni.
    Arriviamo il 31.10 ora di pranzo e ripartiamo il 3.11 con aereo alle 20.00.
    E’ possibile essere contattati? o avere una amil di riferimento? Grazie!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*