Crociera sul Nilo: navigando attraverso la terra dei Faraoni

crociera sul nilo

Per chi mi conosce o mi segue sa che io e l’Egitto abbiamo ormai un rapporto molto stretto ma che nonostante io l’abbia visto e rivisto svariate volte ci sono sempre state due esperienze che mi mancavano e che avrei voluto provare un giorno. Una di esse, il visitare la costa mediterranea rimane ancora un mistero, l’altra invece, la crociera sul Nilo ho invece avuto modo di provarla un paio di mesi, nel febbraio 2017 e te la racconto proprio in questo articolo.

Sebbene io non abbia mai messo piede su una crociera, quella sul Nilo mi ha sempre attratta. Forse per le acque così ricche di storie, battaglie, intrighi e tradimenti sulle quali naviga, forse per la sua caratteristica unica di trovarsi proprio su un fiume o forse per le molteplici meraviglie dell’Antico Egitto che si hanno modo di vedere durante il tragitto. Non lo so, però diciamocelo, un fascino tutto suo ce l’ha ed è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.

Scopriamola insieme..

La Crociera sul Nilo

Una crociera sul Nilo, indipendentemente dalla nave su cui deciderai di imbarcarti, ti permette generalmente di navigare da Luxor ad Aswan (4 notti) o in alcuni casi di fare il percorso al contrario (3 notti). Volendo si può fare sia andata che ritorno, anche se a mio parere sarebbe abbastanza inutile, se non dispendioso sia in termini di tempo che di denaro (7 notti).

La tratta prediletta, e anche quella che ti consiglio io, è quella che parte da Luxor e che in 4 giorni di navigazione ti porta alla città di Aswan, toccando varie tappe intermedie molto interessanti e piene di templi e storia egizia da scoprire.

Lungo questo tragitto infatti si trovano molti dei simboli più importanti e conosciuti della civiltà egizia che grazie a questo tipo di viaggio sarai in grado di vedere in un’unica soluzione, rillasandoti sulla nave tra una visita e l’altra.  Ma quali sono queste attrattive?

Luxor

Tappa di partenza della corciera sul Nilo, dove ti imbarcherai.

Qui avrai modo di visitare sia la sponda occidentale del Nilo che quella orientale.

crociera sul nilo colossi di memnone

Ad ovest non puoi farti mancare una visita alla maestosa e famosa Valle dei Re, luogo di sepoltura degli antichi Re di Tebe e più grande e ricca necropoli di faraoni mai esistita, dove potrai vedere decine di tombe alcune presentanti ancora all’interno geroglifici e decorazioni dai colori accesi. Dopo una sosta ad ammirare i Colossi di Memnone, potrai dedicarti alla visita di un bellissimo tempio, l’unico dedicato ad una figura femminile, alla Regina Hatshepsut, il Tempio di Hatshepsut per l’appunto.

Myguide

Ad est d’obbligo è una visita al monumentale Tempio di Karnak, con la spettacolare sala di Ramsete II ed il vicino Tempio di Luxor, con il viale d’ingresso ornato da sfingi adrocefale (con il corpo da leone e la testa umana).

nb: leggi bene il programma della motonave che scegli perchè alcune si spostano nel giro di due giorni da una sponda all’altra per dare la possibilità ai passeggeri di visitare entrambe le sponde, altre partono la sera stessa e quindi devi imbarcarti avendo già visitato Luxor. Calcola bene i tempi quindi per non rischiare di non avere abbastanza tempo per le visite a Luxor.

crociera sul nilo tempio di luxor

Costo ingressi

Valle dei Re 100 lire/persona, trenino 4 lire/persona

Hatshepsut 50 lire/persona, trenino 2 lire/persona

Karnak 80 lire/persona

Luxor 60 lire/persona

Edfu

Una volta salpati da Luxor si naviga per tutta la notte arrivando il mattino seguente ad Edfu dove ti sarà possibile visitare, in mattinata, il tempio omonimo, il Tempio di Edfu, dedicato ad Horus. Si tratta di un archetipo di tempio egizio molto ben conservato e molto bello da visitare.

Una volta sceso dalla motonave ti basterà prendere uno degli innumerevoli calessi che troverai sulla banchina e farti portare al tempio. Sarà lo stesso che prenderai per fare il tragitto inverso.

crociera sul nilo tempio di edfu

Costo calesse 85 lire a/r, costo tempio 60 lire a persona.

Si salpa di nuovo verso l’ora di pranzo.

Kom Ombo

Nella stessa giornata della tappa ad Efu avrai modo di visitare, nel pomeriggio, un altro tempio molto interessante, il Tempio di Kom Ombo, dedicato a due divinità, il dio coccodrillo Sobek ed il dio falco Haroeris.

crociera sul nilo tempio di kom ombo

Costo tempio 50 lire a persona.

Nel tardo pomeriggio, prima di cena, la nave prosegue con la navigazione arrivando alla tappa finale in serata.

Aswan

Avrai la serata libera per visitare la città di Aswan, tra i suoi mercati, luci e colori. Il mattino seguente potrai decidere di partire all’laba in autobus alla volta di uno dei simboli dell’Antico Egitto più conosciuti al mondo: il Tempio di Abu Simbel, dedicato a Ramses II, e quello più piccolo dedicato alla moglie Nefertari, entrambi scavati nella roccia per celebrare la vittoria durante la battaglia di Kadesh. Sei capiti in zona il 22 febbraio o il 22 ottobre, allora non farti scappare l’occasione perchè potrai assistere all’incredibile evento del Miracolo del Sole, durante il quale i raggi del sole penetrano nel tempio fino in fondo nell’ultima sala ed illumina le statue presenti (cosa che negli altri giorni non capita, ovviamente).

crociera sul nilo abu simbel

Il pomeriggio, o il giorno seguente, ti consiglio di visitare anche il Tempio di Philae (costo 60 lire a persona) , molto suggestivo per la sua posizione sull’isola Agilkia, la cava di granito con il suo gigantesco obelisco incompiuto ed infine la famosa grande diga di Aswan (30 lire a persona).

Trovi le informazioni più specifiche nel mio articolo

“Cosa Vedere ad Aswan: tra templi, dighe ed obelischi incompleti”.

COSA VEDERE AD ASWAN

La Motonave

Come ti dicevo prima esistono diverse compagnie di motonavi che effettuano lo stesso tragitto di crociera sul Nilo con le stesse tappe, perciò puoi scegliere quella che più ti ispira. Un mio consiglio? Scegline una con una bella terrazza dotata di lettini e piscina, per rilassarti e prendere il sole tra una tappa e l’altra.

La mia, la MS Monaco, si presentava molto simile a quelle che erano attraccate vicino, quindi non dovresti avere troppi dubbi o difficoltà nella scelta.

Ma bada bene (e anche se lo sembra, non è una minaccia) che se ti stai immaginando delle mega navi stile Costa Crociere o MSC e viandare, cancella tutto. Le motonavi da crociera sul Nilo sono ben più piccole e seppur molto comfortevoli, sono meno lussuose.

crociera sul nilo ms monaco crociera sul nilo ms monaco

Troverai un paio di piani dedicati alle cabine, spaziose con bagno in camera e vista sul Nilo (finestroni o balconi?), un piano dedicato al ristoro, la lobby con il bar dove la sera vengono ospitati eventi e musica ed infine la terrazza.

Sono delle motonavi un po’ vintage, con moquette nei corridoi e nelle camere, arredamento vintage e quel gusto egiziano che si ritrova un po’ ovunque.


In conclusione non mi resta che ritenermi soddisfatta di questo viaggio in crociera sul Nilo che mi ha dato modo di arricchire il mio bagaglio di conoscenza dell’Egitto e delle testimonianze della civiltà più ricca e potente della storia in una soluzione comoda e rilassante!

 

Ricordati che per qualsiasi dubbio o domanda puoi contattarmi o commentando questo articolo oppure mandando una mail a info@guendastravels.com e sarò più che felice di aiutarti 🙂

guendastravels logo egitto

 

 

 

One thought on “Crociera sul Nilo: navigando attraverso la terra dei Faraoni

  1. Sono sempre stata affascinata dalla crociera sul Nilo perché amo tutto ciò che riguarda l’antico Egitto 🙂 Ogni volta che visito una città e scopro che c’è anche un piccolo museo con qualche reperto vado a visitarlo! per me vedere questi posti ricchi di storia ed anche di mistero sarebbe un sogno 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*