THAILANDIA Informazioni Generali: cose da sapere per organizzare un viaggio

bangkok
 Eccomi qua a raccontarvi della meta del mio, purtroppo appena conclusosi tour, la Thailandia, pensato e organizzato da me, come sempre 😉

Con questo post cerco di darvi delle informazioni generali sulla terra del sorriso, dai documenti necessari per il viaggio a cose più pratiche tipo la moneta, le prese di corrente e così via, e troverete anche, più nello specifico, le varie tappe che ho effettuato durante il mio tour.

DOCUMENTI NECESSARI:
Passaporto con validità di almeno 6 mesi
Visto: Se il vostro soggiorno non supera i 30 giorni non c’è bisogno di richiedere alcun visto. Vi viene semplicemente consegnata la carta immigrazione in aereo che va compilata e fatta vedere al controllo passaporti all’arrivo in aeroporto a Bangkok.

CORRENTE:
Le prese di corrente sono come il modello Americano da 220V, quindi munitevi di adattatori USA che potete trovare in qualsiasi negozio di elettronica o simili. Se li richiedete, alcuni hotel, hanno a disposizione degli adattatori gratuiti, ma non tutti.

FUSO ORARIO:
5 ore in avanti in estate e 6 in inverno. Anche il calendario è diverso, il 2014 infatti corrisponde al 2558.

MONETA:
Come già anticpiato in Thailandia è in uso il Bath. 43 bath= 1€ circa a seconda dei cambi.

TAXI:
IMPORTANTE: mettete sempre e subito in chiaro che volete il tassametro acceso. Niente scuse niente ma. Fatevelo accendere. Basta semplicemente dire “BY METER”. Ve lo dico perchè spesso cercano di fare i furbi e vi dicono “vi porto per 200 bath” quando in realtà se vi fate accendere il tassimetro ne spendete meno della metà. Perciò non fatevi abbindolare. Se fanno storie che non lo vogliono accendere non salite neanche o ditegli di fermarsi e farvi scendere (nel caso foste già saliti). C’è un quantità infinita di taxi, non farete in tempo a girarvi che ci sarà già un altro taxi pronto per portarvi. E altra cosa: abbiate sempre dei tagli piccoli e monete nel portafogli perchè loro vi diranno sempre che non hanno il resto di modo che voi perdiate tempo andando a farveli cambiare e nel frattempo il tassametro continua col conteggio. Noi di solito prima di uscire dall’hotel ci facevamo cambiare 100/200 bath in spiccioli dalla reception per avere sempre qualcosa in tasca.

BANCOMAT (ATM):
Per prelevare dai bancomat o ATM, viene addebitata una commissione fissa di 180bath (circa 4€) per ogni prelievo. Vi consiglio quindi di prelevare una somma cospicua appena arrivati in aeroporto di modo da poter “campare” per un po’ e non dover ogni volta spendere i soldi della commissione. Gli hotel dispongono tutti di cassette di sicurezza in camera perciò non è un problema, potete tenervi sempre qualcosa nel portafoglio e lasciare il resto al sicuro in camera! Noi in tutto abbiamo prelevato 30.000 bath (700€ circa) per tutto (colazioni, pranzi, cene, taxi, trasporti,escursioni ecc..)

NB: vorrei sottolineare che in Thailandia per mangiare si spende veramente poco. Noi spendevamo circa 1000 bath, cioè circa 23€ al giorno in due. La volta che abbiamo speso di più in assoluto abbiamo pagato 700 bath una cena perchè abbiamo preso una T-Bone Steak fatta al barbecue. C’è una differenza abbastanza marcata tra i piatti tipici loro (ad esempio il Pad Thai (BUONISSIMO!) dai 40 ai 70 bath, e il cibo occidentale, dai 70 ai 250 bath.

Dopo una prima infarinatura generale e delle coseche bisogna sapere quando si vuole organizzare un viaggio in Thailandia ecco di seguito la parte più specifica riguardante il mio tour..

TAPPE DEL TOUR:



BANGKOK ( Lumpinee Park, Silom, Wat vari, Grand Palace, Siam Square, MBK, Maeklong Train Market, Damnoen Saduak floating Market, Ayutthaya)

KOH TAO (Nang Yuan Island)

KOH PANGHAN (Angthong National Marine Park)

KOH SAMUI (Namuang Safari Park, Sail Rock)

INFORMAZIONI TOUR:

NB: i prezzi si intendono per persona (salvo dove diversamente specificato). Il cambio varia da 41 a 44, i prezzi in euro che vi indico io sono con un cambio di 43, che è quello più gettonato.

Durata: 2 Settimane
Spesa Totale1350€ a persona
Volo: Aeroflot Milano Malpensa – Mosca – Bangkok A/R, 750€ (ci sono scali sicuramente migliori che quello a Mosca, quindi se prenotate con un po’ di anticipo potreste trovare qualcosa su Amsterdam ad esempio. I voli aeroflot comunque sono stati puntualissimi e ogni sedile aveva il suo schermo per potersi guardare il film che si preferisce durante le 9 ore di volo).
Volo Interno: Koh Samui – Bangkok, 98€, acquistato su http://www.bangkokair.com/eng (Sappiate che al Gate c’è un buffet GRATIS che offre pizzette, panini, muffins, pop corn, bibite fredde, succhi, caffè e cioccolata fredda. Internet Point con pc fissi gratuiti, wifi gratuita presentando la carta d’imbarco allo staff)
Hotel Bangkok: Mandarin Hotel Managed by Centre Point, con offerta booking 3 notti 4800 bath (circa 111€) a camera doppia.
Hotel Koh Tao: Seashell Resort Koh Tao , 1 notte 2215 bath (circa 51€) a camera doppia.
Hotel Koh Panghan: Baan Panburi Village at Yai Beach by Star Hut, 4 notti 5600 bath (circa 130€) a camera doppia.
Hotel Koh Samui: Rich Resort Beachside Hotel, 2 notti 990 bath (circa 23€) a camera doppia.
Hotel vicino aeroporto Bangkok: Sinsuvarn Airport Suite Hotel, 1 notte 699,20 bath (circa 16€) a camera doppia.
Pacchetto: Bus+ Catamarano da Bangkok a Koh Tao, 1100 bath (25€ circa), acquistato su http://www.lomprayah.com/
Traghetti:
– Koh Tao – Koh Panghan:  catamarano Lomprayah,  500 bath (12€ circa), acquistato in loco (potete prenotare anche direttamente da casa al sito http://www.lomprayah.com/, tanto i prezzi sono gli stessi)
– Koh Panghan – Koh Samui: noi abbiamo preso una barca che partiva direttamente dalla nostra spiaggia (Thong Nai Pan yai) e arrivava a Maenam a Koh Samui al costo di 350 bath (8€ circa). E’ una cosa un po’ spartana ma per noi risultava più comodo, con meno perdite di tempo (badate che tra check-in, imbarco, tragitto e sbarco con la Lomprayah si perde veramente un sacco di tempo) e più economico perchè ci siamo risparmiati il taxi dal resort al porto.
Taxi: 
– Porto Koh Tao al Resort: appena arrivate in porto trovate un sacco di persone disposte a portavi in hotel; contrattate, contrattate sempre. Loro erano partiti con una cifra di 200 bath (5€ circa) e alla fine ci hanno accompagnati per la metà del prezzo.
– Resort – Porto Koh Tao: il taxi dal nostro hotel al porto era gratis per cui al ritorno non abbiamo speso nulla
– Porto Thong Sala (Koh Panghan) – Thong Nai Pan Yai: i prezzi qua sono fissi e quasi impossibili da contrattare e vanno in base alla distanza. Il nostro hotel si trovava nella fascia massima per una cifra di 300 bath (circa 7€).
– Thong Nai Pan Yai – Porto Thong Sala (Koh Panghan): il prezzo, prenotando direttamente il taxi in hotel, è di 250 bath (6€ circa). Noi come già specificato prima non ne abbiamo usufruito perchè siamo partiti con la barca direttamente dalla nostra spiaggia.
– Maenam (Koh Samui) – Lamai Beach (Koh Samui): qua volendo qualcosina si può contrattare, noi abbiamo speso 200 bath (5€ circa)
– Lamai Beach (Koh Samui) – Aeroporto Koh Samui: il nostro hotel offriva un servizio di taxi privato per l’aeroporto a 500 bath (11€ circa) a tratta, non a persona.


Ora potete farvi un’idea del tipo di viaggio che volete intraprendere, dei costi generali delle cose e degli spostamenti

Se avete altre domande chiedetemi pure commentando il post!

Bene.. non vi resta che seguire i post delle varie tappe! La prima sarà la caotica BANGKOK!

Cosa Vedere a Bangkok parte 1

Cosa Vedere a Bangkok parte 2

PART 3: KOH TAO + NANG YUAN

PART 4: KOH PHANGHAN

PART 5: KOH SAMUI

Se invece vi può interessare un itinerario di 15 giorni in questa zona, potete trovare la mia proposta qui:

Bangkok e Golfo di Samui: intinerario di 15 giorni in Thailandia

 

Stay Tuned

guendastravels avatar

6 thoughts on “THAILANDIA Informazioni Generali: cose da sapere per organizzare un viaggio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*