USA: TOUR FLORIDA 2012 – Part 5 – CAPE CANAVERAL & ORLANDO

IMG_4583

CAPE CANAVERAL & ORLANDO

per vedere l’itinerario completo e altre informazioni utili sul tour:

USA: TOUR FLORIDA 2012 – Informazioni Generali

Giorno 7:

Sveglia, colazione in casa coi waffle surgelati comprati da Wallgreens ( se avete un’appartamente e volete fare un po’ di spesa potete recarvi da CVS o molto meglio da Wallgreens) qualche giorno prima e nutella, carichiamo i bagagli in macchina e si parte. Rotta Nord, direzione Cape Canaveral.

Ci dirigiamo qui per visitare il Kennedy Space Center, la struttura per il lancio di veicoli spaziali (spazioporto) della NASA che si trova appunto a Cape Canaveral, sull’isola Merritt. È situato a metà strada tra Miami e Jacksonville. Lunga 55 km e larga mediamente 10, questa struttura copre in tutto un’area di 567 km². Nel complesso lavorano circa 17 000 persone. C’è un centro visitatori e molti tour turistici. Le operazioni vengono costantemente controllate dal “Launch Complex 39” (complesso di lancio 39), nel “Vehicle Assembly Building” (edificio di assemblaggio dei veicoli). A 6 km a est dal palazzo, ci sono le due rampe di lancio. Mentre il centro amministrativo e le strutture di supporto si trovano a 8 km a sud, nell’area industriale del KSC.
 

Arriviamo dopo circa 3 ore e mezza di viaggio in auto.
E’ possibile visitare il Visitor Complex, https://www.kennedyspacecenter.com/ .

E’ un po’ come entrare a Movieland (per chi ce l’avesse presente), tour interattivi, incontri con gli astronauti, cinema 4D, tour alle rampe di lancio ecc… 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dopo aver trascorso mezza giornata qui risaliamo in macchina e ripartiamo alla volta di Orlando, ad un’ora circa di distanza.
 
Arriviamo che è pomeriggio inoltrato, sistemiamo i nostri bagagli nella nostra stanza all’Orlando Grand Hotel, http://www.grandorlandohotel.com/, che abbiamo prenotato la sera prima direttamente dal nostro appartamento a Miami col wifi e ci dirigiamo verso International Dr. , piena di ristoranti, fast food e attrazioni varie. 
 
 
I biglietti per gli Universal Studios li avevamo già comprati online dall’italia con il pass salta fila combinati con i biglietti per la Halloween Horror Nights. Walt Disney World invece non avevamo intenzione di visitarla perchè avevamo sentito che era più per bambini e perchè volevamo risparmiare tempo, però una volta che sei ad Orlando non puoi non andarci! Durante la passeggiata serale sulla International, mentre siamo in cerca di cibo, notiamo un baracchino stabile che vendeva biglietti di tutti i tipi a prezzi inferiori. Ci avviciniamo e chiediamo informazioni: vende gli abbonamenti di altre persone che magari avevano comprato il biglietto valido per 5 giorni e però lo avevano usato solo 2 o 3. Il tizio ci spiega tutto nei minimi dettagli, come fare a passare i cancelli che funzionano con le impronte digitali, di entrare separatamente per evitare di attirare l’attenzione nel caso ci fosse qualcosa che non andasse ecc… noi, titubanti ma molto attirati dal prezzo stracciato, compriamo i biglietti sperando non sia una truffa e andiamo a cenare. 
 
NB: alla fine i biglietti hanno funzionato alla grande e noi, ad un prezzo a dir poco “ridicolo”, siamo entrati a Walt Disney World. Quindi se avete intenzione di andarci ma non volete spendere troppo o volete passarvi anche solo mezza giornata andate a cercare sto baracchino sulla International Dr e vedete se ha qualcosa di interessante da vendervi. Si trova sul lato opposto del CSI Exhibit e dell’attrazione del Titanic.
 
Dopo cena decidiamo di andare ad immergerci in una scena del crimine, al CSI Exhibithttp://orlando.csiexhibit.com/, dove ci viene assegnato un delitto e consegnata una cartella per la registrazione delle prove. Dopo esser stati sulla crime scene si passa nei vari laboratori per analizzare le prove, dal dottor Robbins per l’autopsia e infine si arriva nell’ufficio di Grissom per spiegargli la nostra versione. Alla fine viene rilasciato un certificato di partecipazione a CSI THE EXPERIENCE e si può fare una foto ricordo.
 
 
Stanchi dalla giornata intensa torniamo in hotel e andiamo a dormire.
 
Giorno 8:
 
Sveglia presto si va a Walt Disney World!!!!!!
Che dire.. sarà anche “più per bambini” ma è veramente bellissimo!
Parate, attrazioni curate nei minimi dettagli, mascotte in giro per tutto il parco… insomma.. ce n’è per tutti i gusti!

 
Nel tardo pomeriggio lasciamo il parco e ci dirigiamo all’Orlando Vineland Premium Outlet, http://www.premiumoutlets.com/outlets/outlet.asp?id=96 ,  per fare dello shopping e cenare.
 
Di nuovo a letto presto che domani ci aspettano gli Studios!
 
Giorno 9:
 
Sveglia presto anche oggi, zainetto in spalla e saltiamo in macchina direzione Universal Studios, https://www.universalorlando.com.
Il parco si divide in 2 zone: gli studios e Island of Adventures.
Iniziamo dagli studios dove ci aspettano attrazioni fighissime come quella di Krusty, di ET Extra Terrestrial, MIB, Despicable me, the Mummy ecc…
 



Grazie al pass salta coda riusciamo a fare tutte le giostre senza perdere troppo tempo e permettendoci di spostarci nell’altra zona poco dopo pranzo.

Island of Adventures ospita le ricostruzioni come castello e il villaggio di Harry Potter, Jurassic Park, l’isola dedicata ai supereroi Marvel e una zona per i più piccoli con The Cat with the Hat, che ovviamente abbiamo fatto anche noi! 😉
 
Non c’è bisogno di dire che la ricostruzione di Hogwarts con tutte le sale del castello, i giardini botanici e di Hogsmead con il treno, Olivanders, il campo da quidditch e gli stand che vendono la burro birra sono veramente fenomenali. Per salire sull’attrazione che si trova dentro al castello si attraversano a piedi varie sale, dormitori o aule accompagnati dalle oleografie di Harry, Ron, Hermione e Silente. Sembra che il film abbia preso preso forma e di esserci stati catapultati dritti dritti all’interno!
 
Nel tardo pomeriggio, muniti di biglietti, torniamo nella prima parte del parco che nel frattempo è stata completamente trasformata per far spazio alla Halloween Horror Night, http://www.halloweenhorrornights.com/ .
Buio, nebbia ovunque, tombe in mezzo alla strada, zombie che ciondolando per le strade e ti spaventano, grida, stand che vendono intere cosce di tacchino da mordere come un non-vivente, spettacoli dell’orrore e capannoni con all’interno intere ricostruzioni di set di famose serie tv o film horror come The Walking Death, Silent Hill ecc. E’ così che per tutto il mese di ottobre si festeggia halloween qui! Che dire.. agghiacciante!
 
 
 
Dopo una lunga giornata all’insegna di adrenalina, divertimento e spavento, torniamo stanchi ma soddisfatti al nostro hotel per riposarci. Domani ci attendono altre 4 ore di macchina per arrivare alla prossima meta, la capitale della Florida: Tallahassee!
 
logo rosa avatar finito

One thought on “USA: TOUR FLORIDA 2012 – Part 5 – CAPE CANAVERAL & ORLANDO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*